Saturday, March 03, 2007

Dylan Dog

23 comments:

Jarrett said...

Your shapes and composition are astounding. Great lighting too! The close-up shot of the man in the mask on the ground is very dramatic, as well as the shot after in perspective. Wow.

Kingsley said...

1) Wait, what!? You drew Dylan Dog?!

2) Has it ever been released in English?

Fabio Lai said...

Signor Pennacchioli, lei è troppo versatile!

E' il numero attualmente in edicola?

Gabriele Pennacchioli said...

Thanks guys.

kingsley- I drew 4 books. Two of them are still unpublished. I think few years ago Dark Horse published some with the art cover by Mike Mignolia.

fabio lai- Queste due pagine sono tratte dal secondo almanacco della paura uscito nel 1992. So pero' che sono state fatte delle ristampe che credo si possano ancora trovare in libreria.

Maxi Muñoz said...

Your work is always amazing...love how you use black and white!

Do you like Alberto Breccia? :)

flaviano said...

cacchio questo si che me lo ricordo. era il bello degli almanacchi uscire dalla routine dei disegnatori della serie. sbaglio o c'e' un po di influenza del buon vecchio Zaniboni?

Dominic Bugatto said...

Great pages.

Gabriele Pennacchioli said...

maxi munoz- Thanks. Yes, I do love Alberto Breccia. His "Mort Cinder" made a great impression on me.

flaviano- Sergio Zaniboni e' per me un grande maestro del fumetto.
Ho avuto il piacere di conoscere Sergio mentre lavoravo su "Diabolik". Il suo lavoro (Diabolik, Tenente Marlo, Speedy Car) e i suoi insegnamenti sono stati fondamentali nella mia formazione fumettistica. Con lui oltre a collaborare su "Diabolik" abbiamo anche realizzato la serie "Reporter Blues"

flaviano said...

che invidia, Zaniboni è stato un maestro per tutti. amavo la sensualità della sua Pam!

FerdinandKreozot said...

It's so simple and so beautifull.
I always enjoy my visits.

Cheers to you,

Milenko

Guglie said...

Ricordo molto bene quel Dylan e penso di averlo ancora in qualche scatola. Che dire mi unisco al coro dei complimenti per la padronanza ottima del bianco e nero e rimango come Fabio basito di fronte ad una versatilita' di stili tutti a livelli ottimi!

Mike Wieringo said...

This stuff is just so amazing, Gabriele...! Do you use any photo reference for this kind of work-- or does it all come from your imagination? Your use of black and shadows is really stunning.

Peter. said...

Really really great work. Your draw concept is very interesting.
I think the best is the movement of the characters.
I´m from Spain and I hope will go to USA the next year.
congratulation ¡¡

Can I link your blog? thanks.

Alina Chau said...

WOW!! U ROCK!!

PEPE said...

lovely work!!

Gabriele Pennacchioli said...

Thanks guys.

mike wieringo- Yes, in comics I do use references, most of the time I use myself as a model.
The composition, posing and shadows are done in my layout pages from my imagination.
I love black and white.
I studied a lot the work of Sergio Zaniboni and Attilio Micheluzzi two Italian masters of B&W and the great Alex Toth. I've been also deeply influenced by movie director Michael Curtiz.

peter- Thanks. No problem for the link.

RoB said...

Awesome!

~!WoOtWoOt!~

Cesare Asaro said...

I have to thank Luca Fattore for passing on the link to your blog, it was a great advice. You do some incredible work! YOUR SHAPES… they are… I have no words. It’s... it's inspiring to see them work together. I’m looking forward to seeing more.

benwithcappuccino said...

complimenti per il tuo talento!!mi piacciono tantissimo il tuo gusto di regia e la linea diretta, che con i giusti segni delinea le figure senza sentire fatica, bellissimo blog!!complimenti!

Ketty Formaggio said...

Complimenti, sei bravissimo! Ho visto spesso il tuo blog ma non ti avevo mai fatto i complimenti.
Bravo davvero! ^_^

Michael Mason said...

Nice spotting of the black areas. I especially like the rendering in the second to last panel.

Anonymous said...

great work

kepre said...

Sei bravissimo e vorrei tanto che tornassi qui in Italia, magari al Lucca 2009? Oggi la Bonelli ha aperto la testata del Dylan Dog Color Fest e non so se hai avuto modo di leggere da dove sei, credo che per le nuove direttive grafiche e mooolto liber(atori)e dei disegnatori chiamati ad interpretatare l'indagatore, tu potresti proprio essere giusto!
Complimenti per il Minotauro, un piccolo capolavoro (oltre che Panda ottimamente animato!)
Grazie Gabriele e buon lavoro per tutto!

Se dovessi passare in penisola fai sapere ;-)